DOVE CI TROVATE QUESTA SETTIMANA

Ci piacciono gli eventi e prendere parte a quelli che più ci corrispondono lo consideriamo un dovere oltre che un piacere. La settimana in corso ci vedrà impegnati su diversi fronti, proviamo a fare ordine. Da giovedì 19 a domenica 22 ottobre saremo ad uno tra gli appuntamenti gastronomici più prestigiosi del Friuli Venezia Giulia, “EIN PROSIT 2017”, manifestazione gastronomica che pone l’accento sulle produzioni vitivinicole di qualità e le eccellenze gastronomiche locali e nazionali. Quattro giornate all’insegna di presentazioni, degustazioni, incontri e convegni tenuti dalle più note personalità del panorama giornalistico, tutti accomunati dallo stesso tema: “le contaminazioni”. Da venerdì 20 a domenica 22 Eataly Roma racconta ai suoi visitatori il mondo delle birre in continua evoluzione con l’“International Beer Festival”. Ci troverete là, al terzo piano, in compagnia di numerosi birrifici italiani e stranieri. A Taormina Gourmet, la rassegna dedicata al food&beverage organizzata da Cronache di Gusto dal 21 al 23 ottobre, contribuiremo a restituire alla Sicilia la centralità che merita sul fronte enogastronomico. Infine, sabato 21 e domenica 22 ottobre, celebreremo l’artigianato sostenibile in tutte le sue forme, alle porte di Roma, all’interno del nuovo festival Wave Market, organizzato presso l’azienda agricola Serra Madre.1

Pubblicato in Eventi, Luoghi | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

CAVAR LA BIRRA DALLE CASTAGNE

C’era quella poesia di Rodari che parlava di un signore di Scandicci che “buttava le castagne e mangiava i ricci”, “Bravi Signori” ci pare si intitolasse. Ecco noi con le castagne facciamo esattamente il contrario e ci facciamo la birra, la CastagnAle, bizzarra di settembre. Essicchiamo le castagne sul fuoco e affumichiamo il malto con bucce d’arancia, lemon myrtle, coriandolo, radici di genziana e ovvio, le castagne. Da circa un anno l’abbiamo vestita di nuovo aumentando leggermente la gradazione alcolica e scegliendo un lievito a bassa fermentazione. La scelta di affumicare il malto, ci ha spiegato uno dei nostri più anziani birrai, Marco Carone, la renderà più corposa, calda, avvolgente. Così abbiamo fatto e così è stato. I “Casali di Cartore”, amici ristoratori immersi nella splendida natura che circonda anche il birrificio, la servono con una buona e profumata zuppa di farro, quello dei Monti della Duchessa. Se vi va di provare un altro abbinamento territoriale potete rivolgervi al caseificio Campo Felice e farvi servire il “blucoli”, un fresco erborinato di mucca che prende il nome dal comune in cui si trova il caseificio, appunto Lucoli (Aq). Bonne dégustation!
castagnale_2016_blog

Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

ENKIR DI BIRRA DEL BORGO. E’ ORO ALL’EUROPEAN BEER STAR

Si è da poco concluso l’European Beer Star Award 2017, uno dei più prestigiosi concorsi birrari al mondo che si tiene ogni anno, dal 2004, in Germania. Giovedì 13 settembre Leonardo di Vincenzo, fondatore di Birra del Borgo, è volato a Monaco dove, nell’ambito del Drinktec, è stata premiata con l’oro la sua Enkir per la categoria “migliore birra prodotta con cereali alternativi”. Per Birra del Borgo è il secondo oro ottenuto nell’ambito della stessa competizione. L’European Beer Star 2014 aveva infatti visto trionfare la Reale Extra, aggiudicatasi la medaglia d’oro nella categoria India Pale Ale. Un riconoscimento importante per l’Italia della birra di qualità oltre che per Birra del Borgo. “Da anni ci impegniamo per creare prodotti unici e dal carattere inimitabile, questo premio per noi è davvero significativo, ci spinge a portare avanti il lavoro sulla qualità e la ricerca iniziato a Borgorose nel 2005 con la nascita del birrificio”. 
Premio_enkir_post_WEB_rovinello
Al concorso partecipavano in questa edizione ben 46 Paesi da tutti i continenti, per un totale di oltre 2.151 birre (suddivise in 60 categorie) valutate da una giuria composta da oltre 100 esperti internazionali. I criteri chiave di assegnazione del premio sono l’esperienza sensoriale e il soddisfacimento dei requisiti descritti dalla categoria di appartenenza. Le degustazioni sono condotte sui parametri standard di colore, aroma, gusto e impressioni generali ma le discriminanti che decretano il podio sono il carattere e la personalità della birra oltre alla sua qualità. Criteri di scelta che perfettamente si coniugano con lo spirito di Birra del Borgo e con la particolare ideazione e realizzazione della ENKIR nello specifico. Colore dorato, 6,1%, si tratta di una birra ottenuta con il 55% di Triticum Monocuccum, (Enkir), il primo cereale addomesticato sulla terra, che viene aggiunto al malto d’orzo per donare alla birra meravigliose note resinose e speziate oltre che equilibrio, delicatezza e morbidezza. L’idea deve essere piaciuta alla giuria e noi di Birra del Borgo non possiamo che goderci la meritata vittoria.

Pubblicato in Birre, Luoghi, Notizie | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

LA BIRRA DELL’ESTATE? CON IL MELLONE (O MELONE) D’ACQUA

“Con il cocomero si mangia, si beve e ci si lava la faccia”. Ecco perché il cocomero in molti paesi è noto come “melone d’acqua” (watermelon in inglese, wassermelone in tedesco, melon d’eau in francese). Anguria è un termine più regionale che invade tutto il Settentrione, con varianti dialettali notevoli. Il termine più appropriato è cocomero, e cocomero si dice in tutta l’Italia centrale, mentre nell’Italia meridionale l’espressione comune è mellone (o melone) d’acqua. Bando alle curiosità, chiamatelo come più vi piace, noi lo abbiamo messo nella nostra stagionale estiva creando così una birra semplice, divertente, leggera ma anche intrigante e non convenzionale. Come ci siamo riusciti? Facendo incontrare una Berliner Weisse e un’anguria, per questo si chiama Watermelon Weiss. Il succo di anguria viene aggiunto al mosto (costituito al 40% da malto di frumento) durante gli ultimi minuti di bollitura e il sour mash aiuta la fermentazione lattica donando alla birra una piacevolissima acidità. Al naso e in bocca il frutto: l’anguria fresca, dolce e dissetante. Con i suoi 4,9% e il suo bel colore giallo paglierino si può bere in ogni momento della giornata servita a 6-8 °C.

Pubblicato in Birre, Notizie | Contrassegnato , | Lascia un commento

TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SUL BIRRA DEL BORGO DAY 2017

Dal 1 al 4 giugno la Villa Comunale di Borgorose tornerà ad ospitare il Birra del Borgo day tra musica, cibo, birre, anteprime speciali e animazione per bambini. La trovate su Google Maps, è quel triangolo verde tra via delle Ville e via San Francesco. Sì, proprio quello! Altre attività si svolgeranno presso il Nuovo e il Vecchio Birrificio. Quest’anno i giorni che vedranno radunati amici, produttori, partner, musicisti, cuochi, appassionati e curiosi per festeggiare dodici anni di storia di Birra del Borgo saranno ben quattro, tutti da vivere e da scoprire. Più di 130 spine da tutto il mondo, di cui 12 lanciate in anteprima durante il festival e 30 prodotte da Birra del Borgo, oltre 30 birrifici italiani e una selezione di birre straniere siglata Beerfellas daranno voce al primo obiettivo della manifestazione: quello di essere un luogo per tutti, un inno allo spirito di aggregazione e alla birra di qualità. Gli appassionati ritroveranno numerosi appuntamenti legati al mondo della birra e del cibo che racconteranno idee, novità sulla scena brassicola e abbinamenti gastronomici soliti e insoliti.

IMG_2431

Qui di seguito rispondiamo alle vostre domande più frequenti:

Quanto costa partecipare al BdB Day?
Partecipare non costa nulla, l’ingresso in villa, i concerti, le visite al birrificio con i nostri birrai e l’animazione bambini sono tutti gratuiti! Si pagano solo le consumazioni da bere e da mangiare e i laboratori. Per le consumazioni è necessario acquistare i gettoni  alle casse (1 euro = 1 gettone). Con un gettone si ha diritto a 0,10 cl di birra alla spina, con 2 gettoni 0,20 cl e così via. Il bicchiere costa 3 euro e se volete potete optare per la formula bicchiere + 8 gettoni = 10 euro

Posso comprare le birre al BdB Day?
Ci sarà uno spazio per la vendita di bottiglie e merchandising di Birra del Borgo, in questo caso il pagamento sarà in contanti o carte.

E’ possibile pagare con bancomat e carte di credito?
Si, e’ attivo il POS.

Come arrivo a Borgorose? E come torno a casa?
Sul sito della Cotral www.cotralspa.it trovate gli orari delle corse dalla stazione Ponte Mammolo di Roma a Borgorose (capolinea vicinissimo alla Villa). Le corse però sono limitate nel week end e per il rientro non ci sono orari idonei. Se non volete venire in macchina perché non trovate nessun guidatore designato, e non volete dormire a Borgorose, potete rivolgervi ai diversi locali che stanno organizzando bus appositi da città diverse, cercate news su internet!

Dove posso dormire a Borgorose o dintorni?
Vi segnaliamo qualche struttura nelle vicinanze, ma dovrete verificare costi e disponibilità: Casali di Cartore (Borgorose) Per informazioni: +39 348 98 19 343 info@casalidicartore.com , Hotel Olimpia (Avezzano), Motel Belvedere (San Pelino di Avezzano), La Duchessa (Borgorose), La Rocca (Corvaro), Tenuta Placidi (Sant’Anatolia, tel. 339.8277277) Camping Isola del Salto (Fiumata).

Spazio free camping?
Con la collaborazione del Comune di Borgorose, anche quest’anno abbiamo a disposizione lo spazio del Campo Sportivo, dove potrete piantare le vostre tende (no camper, roulotte etc) e ci saranno servizi igienici e docce (da usare con decoro!). Lo spazio e’ limitato e non e’ prenotabile, potrete occuparlo dalla mattina di venerdì, in base all’arrivo.

Devo prenotare per le visite guidate e i laboratori?
Si, le visite vanno prenotate qui: https://bdbday17-visitebirrificio.eventbrite.it/… Le visite sono gratuite e a rotazione, secondo quanto scritto su Eventbrite.
Per la prenotazione dei laboratori pubblicheremo link a breve sui nostri social Facebook

Posso portare i bambini?
Certo, i bambini sono i benvenuti! Dal venerdì alla domenica dalle 12 alle 18 ci sarà un servizio animazione per loro organizzato da Wave Market

Posso portare cani/gatti/animali esotici?
Tutto quello che è legale e che riuscite a tenere sotto controllo nel rispetto delle altre persone presenti lo potete portare, ma per loro non è previsto servizio animazione

ORARI DEL FESTIVAL
Giovedì 1 giugno dalle 18:00 alle 1:00
Venerdì 2 giugno dalle 12:00 alle 2:00
Sabato 3 giugno dalle 12:00 alle 2:00
Domenica 4 giugno dalle 10:30 fino al tramonto
Programma delle attività a breve online

 

Pubblicato in Birre, Luoghi, Notizie | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

LA NOSTRA IDEA DI OSTERIA

Punti di ristoro e luoghi di passaggio ma anche spazi per incontrarsi e ritrovarsi, chiassosi e irresistibili. Le osterie di una volta assumevano importanza in base al luogo dove sorgevano e alla vita che vi si alimentava. Il vino era l’elemento immancabile intorno al quale tutti gli altri giravano. In seguito si scelse di parlarne come di un modello di ristorazione poco celebrata, quella di tradizione e territorio, semplice e familiare. Negli anni le cose sono cambiate parecchio, con il proliferare di locali attenti alla cucina di una volta e la facilità nel reperire materie prime di qualità. Oggi l’osteria è diventata un modello da imitare, tanto che anche i grandi ristoranti hanno cominciato a utilizzare un lessico molto vicino a quello delle trattorie. Nel nuovo locale di Birra del Borgo si ritroveranno tanti caratteri della vecchia osteria proiettati in una dimensione più moderna ma sempre autentica. La birra si plasmerà sulla cucina e il bere e il mangiare saranno raccontati, a tavola o al bancone, in un’ottica di condivisione e scambio con i visitatori. Oggi come ieri si darà importanza alla collaborazione con realtà locali e piccoli produttori nella selezione delle materie prime. Birra e cucina di qualità, come già raccontato nel progetto “Chef Bizzarri”, che lo scorso anno ha coinvolto cuochi e ristoratori sul territorio nazionale, si fonderanno in nuovi  accostamenti, più o meno bizzarri, tutti da scoprire.

QUANDO
Apertura ufficiale lunedì 27 marzo
DOVE
Via Silla 26a – 00192 Roma (Prati)
ORARI
Sempre aperto – 12.00/2.00
CONTATTI
Email: osteria@birradelborgo.it
Tel. 0683762316
Web: osteria.birradelborgo.it

copia

Pubblicato in Birre, Collaborazioni, Eventi, Luoghi, Progetti | Contrassegnato , | Lascia un commento

OYSTER DAY 2017 – Sabato 4 Febbraio

copertina_oysterday_2017_BdB_evento2

Sabato 4 Febbraio in occasione della cotta di PERLE AI PORCI, torna l’Oyster Day!
Sei curioso di vedere come si fa una birra? Di assistere ad una delle produzioni brassicole più folli dell’Universo?

Vi aspettiamo dalle ore 10:00 fino a tarda notte in birrificio.

La giornata prevede l’insolita cotta pubblica con l’utilizzo di Ostriche e telline, una serie di degustazioni delle nostre birre più rare, tanto buon cibo a cura di ospiti di eccezione e come da tradizione, musica dal vivo e tanto divertimento.

Birrificio Birra del Borgo – loc Piana di Spedino snc Borgorose (RI) – uscita Valle del Salto dall’autostrada A24 Roma-L’Aquila

PROGRAMMA E PRENOTAZIONI

10:00 Inizio Cotta PERLE AI PORCI, la stout con ostriche e telline.
– Prenotazione obbligatoria e gratuita qui: https://oysterday2017.eventbrite.it

11:45 Laboratorio di abbinamento, birra e cucina, a cura di Gabriele Bonci
– Prenotazione obbligatoria e gratuita qui: https://oysterday2017.eventbrite.it

12:00 Inizio pranzo a cura di Gabriele Bonci e Taberna.

13:30 Spaghetti con le Ostriche, il grande classico dell’Oyster day
– fino ad esaurimento

14:00 Musica Live

16:00 Fine cotta pubblica

17:00 Laboratorio di degustazione con bizzarre, esperimenti e produzioni limitate
– Prenotazione obbligatoria e gratuita qui:
https://oysterday2017.eventbrite.it

18:00 Fine OYSTER DAY, si continua al BANCONE

19:00 Live @ Bancone – Musica Live e cena a seguire

24:00 Fine

– L’ingresso alla festa in birrificio è rigorosamente libero!
– Le consumazioni di birra e food si pagano attraverso i gettoni.
– Le prenotazioni (gratuite) devono essere effettuate solo per assistere alla cotta e ai laboratori.

Per info seguici su FACEBOOK 

Pubblicato in Birre, Notizie, Vita da birrificio | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

LE BIZZARRE DI MILANO

chef_bizzarri_logo-01
Giovedì 3 novembre, presso il ristorante Ratanà,
situato al centro dell’avveniristico quartiere Gariballdi Porta Nuova di Milano, si terrà il quarto dei cinque appuntamenti in programma per il 2016. Il padrone di casa, lo chef Cesare Battisti, è milanese da molte generazioni e nel suo ristorante vuole recuperare la solida tradizione della cucina milanese e lombarda reinterpretandola in chiave contemporanea. Nel settembre 2009 ha dato vita al Ristorante Ratanà, in una palazzina di inizio Novecento, unico edificio storico tra le nuove “futuristiche” costruzioni del quartiere. La sua cucina si esprime in alcune scelte precise: un culto assoluto della materia prima, selezionata in tanti anni di ricerca e collaborazione con contadini, allevatori, artigiani e pescatori; preparazioni semplificate nel numero di ingredienti ed esaltate da un gusto pulito e dalla cura nell’esecuzione. Le birre protagoniste, quelle che cercheranno un connubio felice con le proposte dello chef, saranno tre bizzarre e una stagionale: L’equilibrista, in equilibrio tra il mondo del vino e quello della birra, la Sedicigradi, con i suoi sedici gradi alcolici e sedici mesi di maturazione ed invecchiamento in barrique, la Morning Rush, che profuma di luppolo appena raccolto, e la 25 dodici, anteprima natalizia, la birra di Natale made in Borgorose.

Birra e cucina, alta cucina, cos’hanno da dirsi? Venite a scoprirlo
GIOVEDI 3 NOVEMBRE PRESSO IL RISTORANTE RATANA’
Via Gaetano De Castillia, 28 – Milano
Tel 02 87128855
info@ratana.it
Una serata che vuole raccontare il dialogo tra birra e cucina di qualità attraverso accostamenti insoliti, sperimentazioni e giochi di gusto.
Cena alle ore 20,30
Costo al pubblico euro 55 a persona

Pubblicato in Birre, Collaborazioni, Luoghi, Notizie, Progetti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

“CHEF BIZZARRI” AL TORDOMATTO DI ROMA

chef_bizzarri_logo-01

Giovedì 20 ottobre, presso il ristorante Tordomatto di Adriano Baldassarre, nel quartiere Prati/Trionfale, si terrà il terzo dei cinque appuntamenti in programma per il 2016. Adriano Baldassarre è tornato a Roma dopo una lunga esperienza in India e ha riaperto il Tordomatto, il locale di Zagarolo che lo aveva reso famoso tra gli appassionati di cucina e non solo. Il ristorante si trova ora nel quartiere Trionfale, gli arredi sono ispirati alla tipica casa di campagna romana che lo chef ha voluto riportare in un contesto urbano ricreando modi e tempi del cibo più autentico. In cucina ci sono le sue radici, saldamente ancorate al territorio, che si mescolano ai sapori, ai profumi e agli ingredienti dell’avventura indiana. Le birre protagoniste, quelle che cercheranno un connubio felice con le proposte delllo chef Adriano Baldassarre, saranno tre bizzarre e una stagionale: la Saracena, esperimento con il grano saraceno tartarico, la Castagnale, realizzata con le castagne affumicate, la Vecchia Ducale, una Ducale che ha riposato in botti di rovere per 24 mesi, e la Caos, realizzata aggiungendo mosto di Malvasia. Vi ricordiamo che dopo Roma CHEF BIZZARRI sbarcherà a Milano, il 3 novembre, presso il ristorante Ratanà di Cesare Battisti, incastonato in una splendida palazzina di fine Novecento. L’evento di chiusura del progetto, il 24 novembre, sarà affidato allo chef Niko Romito: insieme ai ragazzi del ristorante Reale di Castel di Sangro (3 stelle Michelin) e della Niko Romito Formazione servirà versioni dolci e salate della sua Bomba nel birrificio di Spedino, in quel di Borgorose, che ha da poco visto la nascita della suggestiva taproom “Bancone”, un luogo in cui stare, comprare e degustare.
Birra e cucina, alta cucina, cos’hanno da dirsi? Venite a scoprirlo
GIOVEDI 20 OTTOBRE AL TORDOMATTO
Via Pietro Giannone, 24 – Roma (zona Cipro)
Tel 06 69352895
info@tordomattoroma.com
Una serata che vuole raccontare il dialogo tra birra e cucina di qualità attraverso accostamenti insoliti, sperimentazioni e giochi di gusto.
Aperitivo e cena a partire dalle ore 20
Costo euro 55 a persona

Pubblicato in Birre, Collaborazioni, Luoghi, Notizie, Progetti | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

CHEF BIZZARRI SBARCA A TORINO IL 5 OTTOBRE

chef_bizzarri_logo-01

Mercoledì 5 ottobre, da BANCO vini e alimenti di Torino, si terrà il secondo dei cinque appuntamenti in programma per il 2016. BANCO è nato da una costola del noto ristorante Consorzio di via Monte di Pietà ed è di fatto “l’evoluzione naturale del progetto di Andrea Gherra e Pietro Vergano. Un locale vissuto da molti come luogo di incontro e socialità che lavora alla ricerca costante di piatti e prodotti ispirati al territorio. A fare gli onori di casa e a raccontare la serata ci saranno il bravo patron Andrea Gherra e Leonardo Di Vincenzo, fondatore di Birra del Borgo. Le birre protagoniste, quelle che cercheranno un connubio felice con le proposte degli chef Miro Mattalia e Riccardo, saranno due bizzarre e una stagionale: la Caos, realizzata aggiungendo mosto di Malvasia, l’Equilibrista, realizzata con il 40% di mosto di vino della Tenuta di Bibbiano, e la Saracena, esperimento con il grano saraceno tartarico. Dopo Torino, CHEF BIZZARRI sbarcherà a Roma, il 20 ottobre, presso il ristorante Tordomatto di Adriano Baldassarre, nel quartiere Trionfale. Il 3 novembre sarà invece la volta di Milano e del Ratanà di Cesare Battisti, incastonato in una splendida palazzina di fine Novecento. L’evento di chiusura del progetto, il 24 novembre, sarà affidato allo chef Niko Romito: insieme ai ragazzi del ristorante Reale di Castel di Sangro (3 stelle Michelin) e della Niko Romito Formazione servirà versioni dolci e salate della sua Bomba nel birrificio di Spedino, in quel di Borgorose, che ha da poco visto la nascita della suggestiva taproom “Bancone”, un luogo in cui stare, comprare e degustare.

Birra e cucina, alta cucina, cos’hanno da dirsi? Venite a scoprirlo

MERCOLEDI 5 OTTOBRE DA BANCO VINI E ALIMENTI
Via dei Mercanti 13/f – Torino

Tel 011 7640239

info@bancoviniealimenti.it

Una serata che vuole raccontare il dialogo tra birra e cucina di qualità attraverso accostamenti insoliti, sperimentazioni e giochi di gusto.

Serata-evento a partire dalle ore 20

Costo euro 40 a persona

Pubblicato in Birre, Collaborazioni, Luoghi, Notizie, Progetti | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento